SHAKESPEARE AND WINE


Shakespeare and Wine


Partendo dalla Piazzetta fronte Palazzo Carli, vicino a Castelvecchio, per arrivare fino in Piazza San Zeno una passeggiata teatrale alla scoperta di angoli e legami nascosti di Verona sulle orme del Bardo. La partecipazione è gratuita previa iscrizione

A partire dal bel saggio di Roberto Carretta “In taverna con Shakespeare”, con rimandi alle figure e ai luoghi scespiriani che parlano di cibo e vino, di banchetti e di piaceri della tavola di cui è zeppa la produzione del Bardo d’Inghilterra, un itinerario teatrale alla scoperta di parole e confronti succulenti; da essi sbalzano imponenti figure come quella di Falstaff, nell’Enrico Quarto e nelle Allegre Comari di Windsor, o il tema di feste culinarie in “Molto rumore per nulla” o nello stesso “Romeo e Giulietta”.

Il visitatore sarà accompagnato in questa passeggiata che racconta la città e Shakespeare dalla figura di Giovanni Castelvecio, John Oldcastle – quest’ultimo fra l’altro personaggio esistito storicamente nell’Inghilterra del ‘400. Giovanni, per questa occasione, sarà però un locandiere che fingerà di aver visto e conosciuto il Bardo e dialogherà con la sua ombra, la sua evocazione la quale “metterà in scena” i personaggi – a partire da Falstaff appunto – che parlano di cibo e dei piaceri del gusto e del sapore.

“Chef Shakespeare”, drammaturgia di Andrea de Manincor, con Solimano Pontarollo e Andrea de Manincor e alla fisarmonica Thomas Sinigaglia.Regia e coordinamento: Solimano Pontarollo.
  • Venerdì 5 Aprile

    ore 19.00 // ore 21.00
  • Sabato 6 Aprile

    ore 12.00 // ore 16.30 // ore 20.00
  • Domenica 7 Aprile

    ore 12.00 // ore 16.30 // ore 20.00
  • Lunedì 8 Aprile

    ore 19.00 // ore 21.00